D – Il biocaminetto riscalda?
R – Certo il biocaminetto produce calore, non avendo canna fumaria non ha dispersioni termiche.


D – Il biocaminetto necessita di canna fumaria o corrente elettrica?
R – No, i biocaminetti non necessitano né di canna fumaria né di corrente elettrica.


D – Che tipo di stanza posso riscaldare?
R – Non è possibile dare una risposta precisa in quanto i fattori sono molto variabili, sicuramente in mezza stagione può essere utilizzato come sostituto del riscaldamento principale in inverno se non come sostituto come valido aiutante per diminuire i consumi.


D – Come si riempie il serbatoio?
R – Tramite un imbuto si versa nel serbatoio del bruciatore.


D – Come si accende?
R – Con un accendino o fiammifero lungo.


D – Il bioetanolo emette odori sgradevoli?
R – Se si utilizza un prodotto di qualità non emette nessun odore sgradevole.


D – Si può regolare la temperatura?
R – In quasi tutti i nostri biocaminetti è possibile regolare la fiamma permettendovi di controllare calore e consumo.


D – È necessario un tecnico specializzato per l’installazione? 
R – Assolutamente no, è necessario però attenersi al manuale d’uso e norme per la sicurezza al fine di evitare spiacevoli inconvenienti.


D – Bisogna richiedere autorizzazioni?
R – No in quanto non necessita di canna fumaria.


D – Si possono utilizzare olii essenziali ?
R – Certo nei biocaminetti che sono previsti di speciale serbatoio.


D – È necessaria una manutenzione periodica?
R – Non è necessaria manutenzione, ma una normale pulizia con panno umido evitando prodotti aggressivi.